Selezionare il mese a l'anno di interesse  


L'analisi meteorologica giornaliera

 
31 marzo 2018
Un sistema perturbato transita sulle Alpi. Cielo in gran parte coperto, con qualche schiarita in mattinata e precipitazioni più intense e diffuse nel pomeriggio, specie sui settori orientali. Nevicate oltre 1600 m a ovest, altrove localmente in calo fino a 1000-1200 m circa. Fenomeni in esaurimento in tarda serata. Temperature in diminuzione, con limitata escursione termica.

30 marzo 2018
Umide correnti meridionali portano tempo sull'arco alpino. Cielo coperto al mattino con precipitazioni sparse, in attenuazione al pomeriggio con qualche schiarita, e di nuovo in serata con temporali sui settori meridionali. Nevicate oltre 1600 m circa. Temperature minime senza variazioni, massime stazionarie o in ripresa. Venti in temporanea intensificazione da sud in valle in serata.

29 marzo 2018
Un debole fronte caldo raggiunge il territorio trentino. Cielo coperto fin dal mattino con precipitazioni sparse a partire dai settori meridionali nel primo pomeriggio, che interessano tutto il territorio. Temperature minime in sensibile aumento, massime in flessione con ridotta escursione termica. Venti deboli dai quadranti meridionali.

28 marzo 2018
L'alta pressione resiste sul Mediterraneo mentre masse d'aria più umida lambiscono le Alpi da nord. Al mattino qualche nube bassa e foschie, poi soleggiato. Nel pomeriggio aumento copertura nuvolosa che si estende da nord e si registrano solo deboli precipitazioni isolate. Temperature minime in aumento, massime stazionarie. Vento di brezza nelle valli.

27 marzo 2018
Sulle Alpi insistono deboli flussi settentrionali. Al mattino nubi medio basse in diradamento, seguite da ampie schiarite. Nel pomeriggio addensamenti anche consistenti sui rilievi e deboli precipitazioni si registrano sui rilievi a nordest. Temperature in aumento. Venti deboli o moderati, a regime di brezza in valle.

26 marzo 2018
Un'area anticiclonica si espande sull'Europa e le Alpi sono investite da correnti settentrionali. Sereno al mattino, nelle prime ore del pomeriggio formazione di qualche cumulo in montagna mentre da nord si estendono nubi medie stratificate che coprono il cielo. Le temperature minime scendono ovunque, rigide anche nei fondovalle più bassi, le massime sono in aumento. Vento è debole o moderato a regime di brezza in valle, variabile in quota.

23 marzo 2018
Persistono correnti da nord sulle Alpi associate ad un'alta pressione. Giornata molto soleggiata con temperature in aumento e presenza di vento da nord in quota e foehn in molte vallate fino alle prime ore del pomeriggio.

22 marzo 2018
Correnti da nord associate ad un'alta pressione interessano le Alpi. Cielo molto soleggiato con temperature minime in calo e massime in aumento. Presenza di foehn in molte valli.

21 marzo 2018
Permangono correnti fredde e secche da nord. Nuvolosità irregolare in rapido dissolvimento e poi molto soleggiato. Forti venti da nord specie al mattino con foehn in molte valli. Minime stazionarie nei fondovalle più bassi ed in forte calo altrove, specie in quota; massime in calo.

20 marzo 2018
Sulle Alpi sono presenti correnti settentrionali fredde. Veloci schiarite al mattino presto e poi soleggiato; annuvolamenti nel pomeriggio a tratti anche fitti con deboli precipitazioni sparse a sud ed est nel tardo pomeriggio e sera. In tarda serata e notte forti venti da nord e foehn in alcune valli. Minime in calo, massime in aumento.

19 marzo 2018
Sulle Alpi è presente una circolazione depressionaria dovuta ad un minimo sul Tirreno. Coperto con precipitazioni deboli o moderate diffuse a sud, deboli sparse più a nord; fenomeni più intermittenti ed in attenuazione nel corso della giornata. Minime in contenuto aumento, massime in calo.

18 marzo 2018
Continua una fase di maltempo legata al transito di una debole saccatura sulle Alpi. Il cielo è coperto con precipitazioni diffuse, deboli o moderate, nella notte e al mattino, sparse e intermittenti al pomeriggio - sera. Temperature stazionario o in lieve flessione.

17 marzo 2018
Flussi meridionali umidi investono le Alpi. Cielo coperto con precipitazioni moderate, nevose oltre 1200 m circa, localmente in calo nella notte a 700 m. Temperature minime in aumento, massime in diminuzione con limitata escursione termica.

16 marzo 2018
In quota rimonta un debole promontorio e il tempo migliora temporaneamente. Precipitazioni residue nelle prime ore ma al mattino si assiste a schiarite via via più ampie. Nel pomeriggio addensamenti sui rilievi con brevi rovesci isolati sui rilievi occidentali. Aumento delle nubi alte in serata sui settori meridionali. Temperature minime in calo, massime in aumento.

15 marzo 2018
Un sistema perturbato si avvicina alle Alpi. Cielo molto nuvoloso fin dal mattino con precipitazioni inizialmente deboli sui settori meridionali, diffuse nel pomeriggio e in intensificazione serata, con limite neve attorno ai 1200-1400 m circa, solo localmente a quote più basse. Temperature minime stazionarie o in aumento, massime in calo. Venti in temporanea intensificazione in serata.

14 marzo 2018
Il temporaneo aumento della pressione porta ad una breve fase di tempo più stabile. Cielo pressoché sereno al mattino, addensamenti cumuliformi al pomeriggio con isolati brevi rovesci. Temperature minime in flessione, massime in aumento, su valori primaverili. Venti di brezza.

13 marzo 2018
Flussi occidentali debolmente instabili interessano l'arco alpino. Sulla provincia nuvolosità irregolare con ampie schiarite e qualche breve rovescio sparso. Temperature minime senza grosse variazioni, massime in aumento. Vento debole, variabile.

12 marzo 2018
Una debole saccatura transita sull'Italia portando sulle Alpi tempo moderatamente instabile. Al mattino coperto con precipitazioni sparse, qualche schiarita al pomeriggio con deboli rovesci residui sui settori orientali, attenuazione della nuvolosità in serata. Temperature minime stazionarie, massime in aumento.

11 marzo 2018
Una perturbazione interessa la regione. Molto nuvoloso con precipitazioni inizialmente deboli sparse in intensificazione ed estensione dal pomeriggio e nella notte. Temperature minime in aumento e limitata escursione termica.

10 marzo 2018
Aria umida e debolmente instabile inizia ad affluire sulle Alpi con nuvolosità estesa e debolissime precipitazioni sparse dal pomeriggio sera.

09 marzo 2018
Persistono condizioni di stabilità anche se inizia ad affluire aria un po' più umida. Molto soleggiato con limitata attività cumuliforme e temporanee velature. Temperature senza notevoli variazioni.

08 marzo 2018
Temporaneo afflusso di aria più asciutta e stabile. Cielo sereno o a tratti poco nuvoloso con locali foschie o nubi basse al primo mattino in dissolvimento. Temperature minime in calo con locali brinata anche a quote basse, massime in sensibile aumento. Venti a regime di brezza.

07 marzo 2018
Aria umida ed instabile interessa le Alpi; in serata passaggio di un fronte freddo. Molto nuvoloso o coperto con precipitazioni deboli diffuse ed a tratti persistenti. In serata intensificazione delle precipitazioni, anche a carattere di rovescio. Quota neve a 1000 m circa e localmente a quote inferiori. Temperature stazionarie con limitata escursione termica giornaliera.

06 marzo 2018
Aria umida ed instabile affluisce sulle Alpi. Molto nuvoloso o coperto con precipitazioni deboli sparse. Quota neve a 800 - 1000 m circa e localmente a quote inferiori. Temperature stazionarie con limitata escursione termica giornaliera.

05 marzo 2018
Inizia ad affluire aria umida ed a tratti debolmente instabile sulle Alpi. Molto nuvoloso o coperto con precipitazioni deboli sparse. Quota neve a 1000 m circa e localmente a quote inferiori. Temperature stazionarie con limitata escursione termica giornaliera.

04 marzo 2018
Al mattino temporaneo miglioramento con ampie schiarite e cielo in prevalenza soleggiato. Dal pomeriggio nubi in aumento da sudovest. Temperature in aumento, specie nelle massime.

03 marzo 2018
Flussi da sudovest insistono sulle Alpi. Cielo nuvoloso o molto nuvoloso seppur con temporanei tratti soleggiati al mattino. Nel pomeriggio deboli precipitazioni sparse specie sui settori più a sud. Neve oltre 500-700 m circa. Temperature in aumento.

02 marzo 2018
Persistono flussi da sudovest sulle Alpi. Cielo molto nuvoloso. Al mattino precipitazioni deboli sparse ad iniziare dai settori sudoccidentali in estensione a tutto il territorio nel pomeriggio. Nevicate prevalentemente fino a fondovalle per persistenza di aria fredda ai bassi strati nonostante l'aumento delle temperature in quota.

01 marzo 2018
Flussi da sudovest interessano le Alpi. Cielo coperto con diffuse precipitazioni al mattino nevose fino a fondovalle e più intense sui settori più a sud e sudovest. In esaurimento nel pomeriggio. Temperature minime in sensibile aumento massime stazionarie.




Provincia Autonoma di Trento - Meteotrentino - via Vannetti, 41 - 38122 Trento tel. 0461.494870        CSS valid   |   xHTML valid   |   email   |   mappa del sito  |   Privacy  |   Note legali